La Legge di Pareto: come migliorare la produttività aziendale

In ambito aziendale, seguire un iter metodico e lineare, senza dare priorità ad una delle attività, può darti l’impressione di avere tutto sotto controllo. A volte questo metodo funziona, inutile negarlo.

Ma è davvero sempre così? Pensaci bene.

Ti è mai capitato di passare tutta la giornata in azienda e di avere poi la sensazione di aver concluso poco o nulla? O di fare tante telefonate per poi accorgerti che la mattinata era volata senza che avessi chiamato il contatto più importante?

E quella riunione in cui si è parlato di tutto fuorché dei punti più importanti? Non l’hai dimenticata, vero? Così come non hai dimenticato la sgradevolissima sensazione di sprecare tempo prezioso per ascoltare le chiacchiere dei collaboratori.

Stop alle dispersioni per migliorare la produzione aziendale!

Ebbene, porre un argine a dispersioni tali dovrebbe essere una priorità, se desideri capitalizzare il tuo tempo lavorativo trasformandolo in produttività per la tua azienda.

Ma come migliorare la produttività aziendale?

In questo senso, una soluzione ci viene da Vilfredo Pareto, un sociologo italiano vissuto nella seconda metà dell’Ottocento.

Lo studioso ebbe un’intuizione che ha del leggendario: notò che il 20% delle piante di piselli che coltivava generavano l’80% dei baccelli totali. Sulla base di questo dato, pensando alla distribuzione della ricchezza in Italia, Pareto scoprì che il 20% della popolazione era proprietaria del 80% delle terre.

La legge di Pareto è stata da lui applicata in vari settori, compreso quello aziendale, dove emerse che circa il 20% delle aziende generava l’80% della produzione.

Come funziona il principio 20/80

L’80% dei risultati giungerà solamente dal 20% delle scelte: è in questo principio generale che si concretizza la Legge di Pareto.

A cosa si applica il principio di Pareto?

Come accennato, la regola è applicabile alla maggior parte degli aspetti della vita lavorativa: ad esempio, se tu capissi qual’ è il 20% del tuo tempo che produce l’80% dei risultati della tua attività, potresti dedicare più tempo a tali attività e meno tempo alle altre.

Allo stesso modo, identificando le caratteristiche del 20% dei tuoi clienti migliori (che rappresentano l’80% dei tuoi introiti), potresti ricercare più clienti come loro e aumentare i profitti della tua azienda.

Anche se la ripartizione percentuale può non essere sempre rigorosa, ciò che appare evidente è che una minoranza assoluta di azioni genera la maggior parte dei risultati.

Come imprenditore, quindi, seguendo il principio 20/80 imparerai presto a gestire meglio il tuo tempo e a capitalizzarlo al massimo, attraverso un impegno mirato che ti consentirà di migliorare la produttività aziendale.

Company Advice approva e sostiene l’utilità della Legge di Pareto in ambito aziendale: se vuoi saperne di più al riguardo o se desideri ricevere un intervento e/o approfondimenti per la tua impresa da parte nostra, non esitare a contattarci.

La prima Consulenza è Gratuita!