Gli ambiti della consulenza di direzione

Se sei un imprenditore, sai benissimo quanto sia complicato resistere in anni di crisi e nell’oceano di piccole e medie imprese del nostro Paese; in Italia, esse rappresentano quasi il totale delle imprese attive: un esercito di agguerritissimi competitors tutti rivolti verso gli stessi obiettivi.
Sia per un’azienda sul mercato da decenni, sia per una nuova, è azzardato andare avanti in questo momento storico senza una nuova strategia di marketing. Il rischio è quello di non avere possibilità di crescita e di faticare anche solo per sopravvivere.
Come si fa ad emergere ed avere successo in un mercato con un livello di competizione così alto? Come puoi contrastare efficacemente la concorrenza?
La Consulenza di Direzione è l’unica via da percorrere.

Che cos’é la Consulenza di Direzione

Stiamo parlando della funzione svolta da un professionista esterno all’impresa, con il compito di affiancare e consigliare l’imprenditore per un periodo di tempo. Un temporary manager con competenze di gestione a 360 gradi, che entra nell’azienda, analizza la situazione e si occupa della risoluzione di diversi tipi di problemi (strategici, gestionali, organizzativi).

Consulenza di Direzione: a chi serve?

Nella maggior parte dei casi, la Consulenza di Direzione viene richiesta in un momento di crisi per l’azienda; magari non si riesce più a fare utile, a trovare un nuovo mercato da soddisfare e si rischia il fallimento.
Le dirette interessate sono le piccole e medie imprese, spesso gestite a livello familiare, che hanno bisogno di impostare una nuova strategia commerciale ma che non possono investire in un manager interno; esse necessitano di un management temporaneo che invece possono permettersi (il rapporto è di 1 a 10).
Il consulente di direzione non sarà per sempre presente al fianco dell’imprenditore ma, cosa importantissima, gli avrà trasmesso il know how prima di andarsene.
Il temporary manager deve poter agire in un contesto in cui l’imprenditore riconosce i problemi ed è disposto ad affidarsi al consulente per risolverli.

Perché serve la Consulenza di Direzione

Il tessuto economico italiano è costituito per il 97% da piccole e medie imprese condotte da imprenditori impegnati nel migliorare il proprio prodotto/servizio: questo purtroppo non basta.
Puoi avere il prodotto migliore, ma se non hai un’impresa che funziona, non riuscirai ad avere successo e a dominare il tuo settore!
Troppi sono ancora gli imprenditori che pensano di non avere bisogno di un consulente di direzione; magari perché legati a modelli di business validi nel passato ma non più adatti alla complessa realtà del mercato attuale.
La Consulenza di Direzione è utile in molti ambiti diversi (consulenza a carattere finanziario, economico, commerciale o organizzativo); si tratta di uno strumento che aiuta ad aumentare i margini, i profitti, ad accrescere il fatturato e a diventare aziende importanti nel proprio settore.

Cosa fa il Consulente di Direzione di Company Advice

Il consulente di Company Advice sa che quello che l’azienda produce deve dare margine all’imprenditore; sa anche che, in un mercato in continua evoluzione, se un’azienda non aggiorna le proprie strategie, difficilmente riuscirà a creare un business di successo.
Quindi, cosa fa il consulente per poter raggiungere questo obiettivo e permettere alle piccole e medie imprese di stare sul mercato?
– inizia dalla cosa più urgente da sistemare e poi lavora con diversi obiettivi; diffondere il marchio, far crescere il fatturato, contrastare la concorrenza, gestire al meglio i collaboratori, impostare una buona pubblicità;
– opera sempre tenendo conto di tutte le variabili dell’azienda;
– si pone necessariamente in una posizione di contraddittorio nei confronti dell’imprenditore. Se c’è un problema, questo nasce da situazioni precedenti: cambiare è d’obbligo!
– arriva ad ottenere il consenso di legittimità ad intervenire nell’azienda: grazie alla professionalità, all’esperienza, alla competenza psicologica e alla sensibilità nella cura del background acquisita negli anni.
Essere un bravo imprenditore potrebbe non bastarti: Company Advice ti offre un professionista esperto, pronto ad affiancarti e a studiare per te una nuova strategia per permettere alla tua azienda di creare valore.
Chiedi informazioni………

La prima Consulenza è Gratuita!